Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Collegio docenti

Compiti e funzioni

D. Lgs. 297/1994 

Art. 7 - Collegio dei docenti

1. Il collegio dei docenti è composto dal personale docente di ruolo e non di ruolo in servizio nel circolo o nell'istituto, ed è presieduto dal direttore didattico o dal preside. Fanno altresì parte del collegio dei docenti i docenti di sostegno che ai sensi del successivo articolo 315, comma 5, assumono la contitolarità di classi del circolo o istituto. Nelle ipotesi di più istituti o scuole di istruzione secondaria superiore di diverso ordine e tipo aggregati, ogni istituto o scuola aggregata mantiene un proprio collegio dei docenti per le competenze di cui al comma 2.
2. Il collegio dei docenti:

a) ha potere deliberante in materia di funzionamento didattico del circolo o dell'istituto. In particolare cura la programmazione dell'azione educativa anche al fine di adeguare, nell'ambito degli ordinamenti della scuola stabiliti dallo Stato, i programmi di insegnamento alle specifiche esigenze ambientali e di favorire il coordinamento interdisciplinare. Esso esercita tale potere nel rispetto della libertà di insegnamento garantita a ciascun docente;

b) formula proposte al direttore didattico o al preside per la formazione, la composizione delle classi e l'assegnazione ad esse dei docenti, per la formulazione dell'orario delle lezioni e per lo svolgimento delle altre attività scolastiche, tenuto conto dei criteri generali indicati dal consiglio di circolo o d'istituto;

c) delibera, ai fini della valutazione degli alunni e unitamente per tutte le classi, la suddivisione dell'anno scolastico in due o tre periodi;

d) valuta periodicamente l'andamento complessivo dell'azione didattica per verificarne l'efficacia in rapporto agli orientamenti e agli obiettivi programmati, proponendo, ove necessario, opportune misure per il miglioramento dell'attività scolastica;

e) provvede all'adozione dei libri di testo, sentiti i consigli di interclasse o di classe e, nei limiti delle disponibilità finanziarie indicate dal consiglio di circolo o di istituto, alla scelta dei sussidi didattici;

f) adotta o promuove nell'ambito delle proprie competenze iniziative di sperimentazione in conformità degli articoli 276 e seguenti;

g) promuove iniziative di aggiornamento dei docenti del circolo o dell'istituto;

h) elegge, in numero di uno nelle scuole fino a 200 alunni, di due nelle scuole fino a 500 alunni, di tre nelle scuole fino a 900 alunni, e di quattro nelle scuole con più di 900 alunni, i docenti incaricati di collaborare col direttore didattico o col preside; uno degli eletti sostituisce il direttore didattico o preside in caso di assenza o impedimento. Nelle scuole di cui all'articolo 6 , le cui sezioni o classi siano tutte finalizzate all'istruzione ed educazione di minori portatori di handicap anche nei casi in cui il numero degli alunni del circolo o istituto sia inferiore a duecento il collegio dei docenti elegge due docenti incaricati di collaborare col direttore didattico o preside;

i) elegge i suoi rappresentanti nel consiglio di circolo o di istituto;

l) elegge, nel suo seno, i docenti che fanno parte del comitato per la valutazione del servizio del personale docente;

m) programma ed attua le iniziative per il sostegno degli alunni portatori di handicap;

n) nelle scuole dell'obbligo che accolgono alunni figli di lavoratori stranieri residenti in Italia e di lavoratori italiani emigrati adotta le iniziative previste dagli articoli 115 e 116;

o) esamina, allo scopo di individuare i mezzi per ogni possibile recupero, i casi di scarso profitto o di irregolare comportamento degli alunni, su iniziativa dei docenti della rispettiva classe e sentiti gli specialisti che operano in modo continuativo nella scuola con compiti medico, socio-psico-pedagogici e di orientamento;

p) esprime al direttore didattico o al preside parere in ordine alla sospensione dal servizio e alla sospensione cautelare del personale docente quando ricorrano ragioni di particolare urgenza ai sensi degli articoli 468 e 506;

q) esprime parere, per gli aspetti didattici, in ordine alle iniziative dirette alla educazione della salute e alla prevenzione delle tossicodipendenze previste dall'articolo 106 del testo unico approvato con decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990 n. 309;

r) si pronuncia su ogni altro argomento attribuito dal presente testo unico, dalle leggi e dai regolamenti, alla sua competenza.

3. Nell'adottare le proprie deliberazioni il collegio dei docenti tiene conto delle eventuali proposte e pareri dei consigli di intersezione, di interclasse o di classe.
4. Il collegio dei docenti si insedia all'inizio di ciascun anno scolastico e si riunisce ogni qualvolta il direttore didattico o il preside ne ravvisi la necessità oppure quando almeno un terzo dei suoi componenti ne faccia richiesta; comunque, almeno una volta per ogni trimestre o quadrimestre.
5. Le riunioni del collegio hanno luogo durante l'orario di servizio in ore non coincidenti con l'orario di lezione.
6. Le funzioni di segretario del collegio sono attribuite dal direttore didattico o dal preside ad uno dei docenti eletto a norma del precedente comma 2, lettera h).

 

 

COGNOME

NOME

AGOSTINACCHIO

MARIA

ALEMANNO

VINCENZA

ANDRIANI

ANNA RITA

ANDRIOLO

PIETRINA

ARVASIO CRISALLI

FRANCESCA

BARBA

MAURIZIO

BLASI

MARIA LUISA

BRUNO

ANGELA MARIA

BRUNO

LOREDANA

CAGNAZZO

SILVIA

CALO’ MACCHIA

ANTONIO

CAPODACQUA

MARIA RITA

CAPONE

ANNA LUANA

CAPUTO

ANTONIO ANGELO

CARECCI

GRAZIA

CARRAFA

TIZIANA

CARUCCI

ALESSANDRA

CAVALLO

ELENA

CENTONZE

PIETRO

CENTRA

GIUSEPPINA

CHIRIACO’

ANNA

CIPRESSA

IRENE

COFANO

VITO

COLACI

EDOARDO

COLACI

MARIA GABRIELLA

COLAIANNI

GRAZIA

COLOBRARO

ANGELA

COLUCCI CARLUCCIO

SIMONA

CORBO

MARIA ANTONIETTA

D’ONOFRIO

ANTONIO SERGIO

DE GIORGI

ALBERTO

DE GIORGI

VINCENZO

DE NANNI

ELISA

DE VITIS

ANNA MARIA

EPIFANI

EUGENIA

EREMITA

ANNA ROSA

ERRICO

ANNAMARIA

ESPOSITO

COSIMO

FERRANTE

ANTONIO

FIORENTINO

LORENZA

FRANCIA

ALDO

GIANNANDREA

MARIA LEONILDE

GRECO

GIUSEPPE

GRECO

MARIA DOMENICA

IAIA

VALENTINA

IANNE

DONATELLA

LATERZA

ANGELA

LECCI

ROCCO LUIGI

LEFONS

MARIA ASSUNTA

LEO

ANTONIO

LEONE

CARMELA ANNA

LEZZI

CARLA

LEZZI

PIERLUIGI

MACCAGNANI

MARIA LIDIA

MC MULLIN

JOAN PATRICIA

MADARO

MAURIZIO

MAGURANO

SIMONA

MARANGIO

GIUSEPPE

MARRA

ILARIO

MARRA

LAURA SALVATORA

MASELLI

MARIA

MAZZOTTA

SALVATORE

MICELLA

MARIA CRISTINA

MORVIDI

MARCELLA

MUGO

BRUNO

NICOTRA

CONCETTO PIERO

NUZZO

ANNA

NUZZO

ANTONIO ROCCO

OLITA

GILBERTO

OLIVERI

ANNUNZIATA

PADUOS

ANGELA

PAIANO

MARILENA

PASCARIELLO

PAOLA

PATICCHIO

VINCENZO

PATROCINIO

DARIO

PATRUNO

MARIA TERESA

PENNETTA

ANTONELLA

PERRONE

ANTONIO

PETITO

ANNA MARIA LETIZIA

PETRELLI

DARIO

PISACANE

LAUREDANA

PRISCO

MARGHERITA

QUARTA

ELIO PAOLO

QUARTA

GIONATA

QUARTA

MARIA ROSARIA

QUARTA

GIOVANNI

RAELI

GABRIELLA

RAHO

ADDOLORATA

REFOLO

NICOLA

RICCHIUTO

ANTONELLA

RIZZO

FRANCHINA

RIZZO

MARIA ANTONELLA

ROLLI

MARCELLO

ROLLO

PAOLA

ROMANO

MARIA PAOLA

ROMITO

RAFFAELE

RUSSO

ADDOLORATA

RUSSO

SIMONE

SANTORO

COSTANTINA

SCARCELLA

ANDREA

SCARDIA

SERENELLA

SCIPPA

PAOLA

SCUPOLA

GIOVANNI

SISTENTI

GIUSEPPINA

SOZZO

CARMINA

SPEDICATI

ORONZO

SPEDICATO

IMMACOLATA

SPEDICATO

MIRCA

STANO

MARIA ROSARIA

STIGLIANO

RODOLFO

STRIANI

PATRIZIO

TAFURO

ROMINA ANNA

TALESCO

GIUSEPPINA

TAU FIORENTINO

CARMELO

TAVOLARO

PAOLO CARMELO

TORALDO

ANTONELLA

TORALDO

GIUSEPPE

TORRE

MAGDA

TRICARICO

ANTONIO

VENTURA

SERGIO

VERARDI

CHIARA

VERRI

VINCENZA

VILEI

ROSSELLA

VIVA

COSIMO

ZANNETTINO

MARICA

 

Liceo Artistico e Coreutico Ciardo Pellegrino - Via Vecchia Copertino 6 - 73100 Lecce Tel +39 0832 352431

Posta Elettronica Certificata: lesl03000r@pec.istruzione.it - E-mail: lesl03000r@istruzione.it

Copyright © 2017 - Liceo Artistico Ciardo Pellegrino - Tutti i diritti riservati. 

Validazione HTMLValidazione CSS